Itinere

Evento

Data inizio: 16/12/2019

Luogo: Frecciarossa 9520 Roma-Milano / Frecciarossa 9543 Milano-Roma

Il Vino degli Imperatori

La prossima degustazione è dedicata a due vini dell’Ager Falernus, nella Campania Felix

I passeggeri di alcuni treni Frecciarossa  Milano - Roma e viceversa, dal 16 al 20 dicembre, potranno degustare il vino decantato sin dall’antica Roma, onnipresente ai banchetti imperiali, tanto da ottenere l’appellativo di “vino degli imperatori”: il Falerno.

Itinere, infatti, organizza presso la carrozza Bistrò una degustazione gratuita di due vini della cantina Collefasani, eccellente realtà del territorio mondragonese. 
I viaggiatori avranno la possibilità di assaggiare due vini dal gusto morbido, persistente e dalle note fruttate; caratteristiche evocate dall’origine vulcanica dei terreni di Sessa Aurunca ai piedi del Roccamonfina e dal vento marino proveniente dalla costa di Mondragone: il Primofuoco e il Lapilli.
Un sommelier accompagnerà la degustazione raccontando caratteristiche e peculiarità di questi prodotti, rispondendo a tutte le curiosità dei passeggeri.

Le prenotazioni alla degustazione saranno raccolte da un operatore Itinere, lungo le carrozze del treno fino a totale copertura dei posti disponibili o in previsione di effettuare una eventuale seconda degustazione per ogni tratta.

L’AZIENDA 

L’azienda Collefasani nasce nel 2007, dalla passione delle famiglie Verrengia e Fabrocile per l’agricoltura ed il territorio, ricco di bellezze naturali, archeologiche, nonché bontà gastronomiche.
Proprio per questo, la cantina ha voluto riproporre l’antico gusto del “vino Falernum” attraverso la lavorazione di tutti e tre i vitigni previsti dal disciplinare del Falerno: Primitivo, Aglianico e Falanghina.
L’azienda rispetta ritmi naturali e tecniche altamente specializzate per una coltura basata sul rispetto della vigna.

Collefasani, nella produzione delle sue etichette, rispetta tutti i processi della filiera enologica: produzione, vinificazione e imbottigliamento, che rappresentano il suo punto di forza. Le etichette prodotte sono quattro, tre rossi ed uno bianco:

  • - il “Lapilli”, Primitivo 100%, è l’emblema del “vino vulcanico”. Si presenta rosso rubino con note di frutti rossi e floreali;
  • - il “Primofuoco”, Aglianico 100%, proviene da vitigni più vecchi coltivati a 150m di altezza. Rosso anch’esso, è ricco di note fruttate;
  • - il “Bacchanalia”, Falangina 100%, è il vino che più si abbina all’eccellenza gastronomica del nostro Paese: la mozzarella;
  • - il “Prometeo”, Aglianico 100% e top wine della cantina, viene raffinato in barrique di rovere francese. Molto consistente, è il vino ideale per gastronomie di un certo livello.

La cantina, che ha sede in Mondragone, è un eccellente esempio di recupero di archeologia industriale.
E’ una struttura accogliente e volutamente semplice che permette al cliente di conoscere la sua storia e che rispecchia a pieno la personalità di chi lavora in questa grande famiglia.