Itinere

Evento

Data inizio: 21/01/2019

Luogo: Frecciarossa 9520 Roma-Milano / Frecciarossa 9543 Milano-Roma

Degusta il tuo viaggio!

La prossima degustazione è dedicata a tre vini del Friuli.

Dal 21 al 25 Gennaio i passeggeri di alcuni treni Frecciarossa Milano – Roma e viceversa, potranno compiere un viaggio alla scoperta dei Colli Orientali del Friuli attraverso i vini della cantina Sirch.

Itinere organizzerà presso la carrozza FRECCIABistrò un wine tasting del Friulano, del Sauvignon e del Merlot Friuli Colli Orientali DOC.
Ad accompagnarli in questa esperienza un sommelier, che potrà rispondere a curiosità e raccontare caratteristiche e peculiarità di questi prodotti. 

La modalità di prenotazione delle degustazioni avverrà attraverso un operatore Itinere che raccoglierà le prenotazioni passando lungo le carrozze del treno fino a totale copertura dei posti disponibili o in previsione di effettuare una eventuale seconda degustazione per ogni tratta.

Per i clienti che parteciperanno alla degustazione guidata è previsto un omaggio della cantina.

LA CANTINA SIRCH
Il progetto Sirch inizia nel 2002, ma la famiglia produce vino da oltre tre generazioni.
L’Azienda si trova nel cuore della Doc dei Colli Orientali del Friuli, a Cividale del Friuli – Patrimonio naturale dell’Unesco dal 2011 - zona tra le più fresche di questo rinomato terroir e particolarmente vocata alla produzione di vini bianchi.
Queste colline sono adagiate nella parte nord-est della provincia di Udine proseguendo verso nord in direzione delle Alpi Carniche. Il clima mediterraneo e a tratti continentale assicura una ventilazione costante con escursioni termiche sensibili che condizionano ed esaltano gli aromi varietali dei vitigni.
La natura ha realizzato una magia in quest’area del Friuli, creando terreni collinari marnosi, in cui i vigneti sono soggetti a tantissime variabili microclimatiche frutto di un’inimitabile unione tra le brezze del mare Adriatico e i venti freschi dell’Est. I vigneti - circa 100 ha - sono sparsi in diverse zone, sono di età variabile e allevati a guyot o con il classico “doppio capovolto”.
Sirch punta alla riscoperta dello stile tradizionale dei vini friulani, figli del rispetto del territorio e della valorizzazione pressoché esclusiva del lavoro in vigna.
Per maggiori informazioni http://www.sirchwine.com/